diredonna network
logo
Galleria: 30 illustrazioni che raccontano le donne in cui ognuna di noi può riconoscersi

30 illustrazioni che raccontano le donne in cui ognuna di noi può riconoscersi

30 illustrazioni che raccontano le donne in cui ognuna di noi può riconoscersi
Foto 1 di 31
x

Se ancora non conoscete il mondo delle donne, visto attraverso le illustrazioni di Cécile Dormeau, (Instagram e Tumblr) dovete rimediare! Sbirciare tra le immagini di questa giovane graphic designer francese, significa intraprendere un breve viaggio in un mondo fatto di spontaneità.
Le donne che propone non hanno bisogno di maschere  e se ne fregano delle convenzioni. La naturalezza è la caratteristica predominante di questa espressione della femminilità, che non è mai provocante, ma provocatoria semmai, e mirata a suscitare riflessioni, immedesimazioni ed empatia.

Cécile non racconta fiabe, ma disegna istantanee che hanno quasi sempre una concreta corrispondenza nella realtà;  si impegna a demolire i canoni di una visione forzatamente perfetta che – quasi mai – esiste per davvero. Donne fragili, complicate, imperfette, a volte brutte, sgraziate, pelose e trasandate. Eppure donne coraggiose, dirette, genuine e determinate.

La loro fisicità ingombrante trova rifugio in casa: il luogo del conforto. L’unico posto al mondo dove ci si possa mostrare nude, da depilare, in lacrime, pronte a ingozzarsi in piena sindrome premestruale. Donne mai arrendevoli davanti a soprusi e molestie, donne che si fanno forza con le amiche più fidate, donne che sanno di potersi sentire delle super-eroine capaci di azioni memorabili.

Donne sopravvissute al cancro, donne che mettono in bella mostra cicatrici, imperfezioni, sopracciglia mal disegnate, lentiggini, cupe rose, nei, cellulite e outfit da bocciare. Donne capaci di accettarsi. Donne che ci faranno riflettere con i loro disturbi alimentari, con la loro ricerca di conforto nell’alcool, con la loro indolenza, pigrizia ed apatia che non le porta in palestra, ma che le lascia a gambe all’aria sul letto, col muso incollato allo smartphone o ad un libro. Donne morbide, gigantesche, dai seni e le gambe enormi, protettive e affettuose, solidali e tenaci. Donne determinate, sfacciate quasi,  pronte ad esibire un bel dito medio a chi si merita di riceverne uno.

Vi abbiamo incuriosite abbastanza?
Diamo un’occhiata al mondo di Cécile Dormeau!

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...