diredonna network
logo
Galleria: “American Beauty” in 15 scatti: perché la vera bellezza… non è come nei film

“American Beauty” in 15 scatti: perché la vera bellezza… non è come nei film

"American Beauty" in 15 scatti: perché la vera bellezza... non è come nei film
Foto 1 di 16
x

La vera bellezza non è un film e… non è neppure perfetta!
Avete presente “American Beauty” e, in particolare, la scena in cui a Kevin Spacey, nottetempo, compariva l’immagine di Mena Suvari completamente nuda su un letto di petali di rose rosse?Bene, la fotografa Carey Fruth ha realizzato un progetto omonimo ispirato appunto al film: in questo progetto però, visibile sull’account Instagram dell’artista, sono state 14 donne comuni, più una che è stata aggiunta di recente, a posare nude su un letto di petali di fiori viola.

Non sono tutte magre le modelle, né tutte giovanissime come Suvari in quel film, ma ognuna possiede una sua caratteristica, ognuna ha una sua bellezza.

Chi distingue la bellezza di un’anima da quella di un corpo non possiede né l’una né l’altra”

scriveva Oscar Wilde.

Fruth con il suo progetto non solo accoglie la teoria dello scrittore d’origine irlandese, ma cerca di proporre al suo pubblico modelli positivi di approccio all’accettazione del proprio corpo. Che in tempi di disturbi alimentari diffusi non è certo poco. Chapeau!