diredonna network
logo
Galleria: Anorexic Celebrities Contest: Come Sarebbero 14 Star Se Soffrissero di Anoressia

Anorexic Celebrities Contest: Come Sarebbero 14 Star Se Soffrissero di Anoressia

Anorexic Celebrities Contest: Come Sarebbero 14 Star Se Soffrissero di Anoressia
Foto 1 di 14
x

Purtroppo, per quanto le informazioni sull’anoressia siano sempre più diffuse, continua ad aleggiare su questa malattia gravissima un alone di confusione. Una ragazza magra – o anche molto magra – per costituzione, per esempio, si trova spesso a essere apostrofata con l’appellativo di “anoressica”, quasi che l’anoressia sia una condizione del fisico e non una patologia mentale severissima che, se non curata, conduce alla morte. In termini di sensibilizzazione sull’anoressia si è cercato e si continua a cercare di fare molto, ma probabilmente non è abbastanza e tanto c’è ancora da fare.

Tra ciò che si fa, vale la pena menzionare i siti worth1000 (tuttavia chiuso nel gennaio di quest’anno) e Freaking News, noti per la regolare promozione di contest su temi diversi, ma con due punti fissi: photoshop e le celebrities.

Il sito Bored Panda, al quale ci rifacciamo per questa toccante gallery, ha selezionato alcune immagini tratte da uno di questi contest, nello specifico focalizzato sul tema della perdita di peso e assumendo come protagoniste, come al solito, le star.

Aiutateci a prevenire l’anoressia partendo dalla sensibilizzazione di celebrities e politici, mostrando come sarebbero le star se fossero anoressiche,

scriveva il sito Freaking News nella descrizione del concorso.

Il risultato degli scatti, a priori, potrebbe sembrare prevedibile, ma in realtà è più agghiacciante di quanto si possa immaginare. Star come Angelina Jolie – di per sé già magrissima, basti pensare che una notizia che circola a spron battuto negli ultimi giorni afferma che sia arrivata a pesare 35 chilila curvilinea Beyoncé o la regina del lato B Jennifer Lopez vengono ritratte scheletriche, sofferenti, emaciate, con le ossa in vista e sorrisi che non potrebbero sembrare più plastici e inquietanti, come quello di Katy Perry.

Pubblichiamo queste immagini con l’intento di mostrare a tutte le donne, specie alle più giovani, che le celebrities sono sì belle e magre, ma non sarebbero per nulla belle se diventassero anoressiche. Anzi, il loro fascino – di pari passo con la loro salute – sparirebbe in men che non si dica. E, ancora una volta, ribadiamo che la bellezza non sta nel peso, a meno che questo non influisca sulla salute. La bellezza di una donna è la donna stessa. Non mortifichiamoci, prendiamoci cura di noi stesse ed esaltiamo i nostri (tanti) lati positivi. Il resto è malattia. In questo caso anoressia. E di anoressia, ricordiamolo sempre, si muore. 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...