diredonna network
logo
Galleria: Calendhair, il Calendario 2016 che Trasforma i Peli sulla Schiena in Arte (Trash)!

Calendhair, il Calendario 2016 che Trasforma i Peli sulla Schiena in Arte (Trash)!

Calendhair, il Calendario 2016 che Trasforma i Peli sulla Schiena in Arte (Trash)!
Foto 1 di 12
x

Sentendo il termine Calendhair, a noi fanciulle sempre attente a trucco e parrucco potrebbe sorgere (legittimamente) il dubbio che si stia parlando di un calendario con tutte le acconciature più trendy dell’anno. In realtà il Calendhair è qualcosa di molto (ma molto) più trash: è sì un calendario – ovviamente nato dalla fantasia di un uomo – in cui la traduzione esatta di hair non è “capelli” bensì peli. Peli della schiena, per l’esattezza. Che nelle intenzioni dell’autore dovrebbero risultare reinventati come forma d’arte, ma che ai nostri occhi non sono altro che un’accozzaglia trash di enormi schiene pelose.

L’idea del Calendhair appartiene all’estro di Mike Wolfe, 35enne dell’Idaho che ha “curato”  i peli della sua schiena al fine di creare 12 disegni “adatti” a finire sul suo Calendhair, che volendo – e immaginiamo che nessuna di noi stia più nella pelle – è possibile acquistare online.

A quanto pare l’idea non è solo goliardica: stando a KSL, Mike Wolfe era stanco di sentirsi imbarazzato per l’abbondante coperta in peluria che ricopre la sua schiena e nel 2008 ha chiesto a un amico di rasarli ad hoc in modo da ottenere il disegno di una bandiera americana. Ne è nata una tradizione: ora i due amici si incontrano un paio di volte all’anno per discutere di nuove creazioni – usando naturalmente come tela la schiena di Wolfe – da diffondere poi come improbabile forma artistica.

Realizzando il calendario, Mike Wolfe ha affermato che, dopo aver subito battute per anni per la peluria sulla sua schiena, ora è il suo turno “di brillare”. Quantomeno a Wolfe è rimasto un briciolo di buon gusto tale da fargli riconoscere che la sua idea è “disgustosa”. Nondimeno la trova “divertente, non lo si può negare”. Punti di vista.

Ecco quindi in questa gallery tutte le 12 foto del Calendhair, acquistabile a 20 dollari, circa 18 euro. Non sappiamo voi, ma noi non vediamo nessun buon motivo per comprarlo, se non che parte dei proventi sarà devoluta in beneficenza all’associazione senza scopo di lucro Gates of Hopes. Almeno ora siamo sicure che i fondi non saranno donati per la fondazione di un movimento pro irsutismo…