diredonna network
logo
Galleria: Camerette Ikea: 15 idee creative per personalizzare e renderle uniche

Camerette Ikea: 15 idee creative per personalizzare e renderle uniche

Camerette Ikea: 15 idee creative per personalizzare e renderle uniche
Foto 1 di 16
x

Le camerette Ikea sono diffusissime. Il colosso nordico è riuscito a intercettare i bisogni di molti segmenti di pubblico, anche grazie alla praticità e ai costi contenuti. Ma, spesso, come gran parte di ciò che viene dalla Scandinavia, parliamo di mobili e accessori dal design decisamente spartano, anonimo, non adatto a una casa abitata da qualcuno e soprattutto quando parliamo di stanze abitate da neonati, bambini e ragazzi. I giovanissimi hanno bisogno che lo spazio del loro quotidiano sia personalizzato, colorato e divertente, per sprigionare a loro volta il proprio talento e la propria creatività. E allora: che fare?

Proprio perché le camerette Ikea prevedono mobili base, significa che possiamo personalizzare tutto in molti modi differenti. Le camerette Ikea per ragazzi sono “aperte” a decorazioni murali, alla carta da parati ma anche ai pennarelli, ai cuscini e alle tendine. In particolare, tra questi consigli partoriti da ZigZagMom noterete un paio di camerette a ponte Ikea che sono state trasformate in giochi o rifugi in cui trovare il riposo e la concentrazione necessari per lo studio o per il gioco. Certo, in qualche caso, per portare a termine queste modifiche c’è bisogno di una buona manualità e della conoscenza tecnica e dei materiali che si andranno a usare. Altre invece sono decisamente for dummies, alla portata di tutti, anche e soprattutto dei principianti del fai da te.

Da cosa si può cominciare per personalizzare delle camerate Ikea per bambini? Intanto dai loro colori preferiti, da quello di cui hanno bisogno per tenere ordinati i loro giochi ma anche per poterli utilizzare in libertà, senza sentirsi vincolati all’ordine a tutti i costi. Inoltre bisogna comprendere come poter intervenire sui mobili base: l’ideale è sceglierli bianchi all’acquisto, in modo che possano essere infinitamente modificabili grazie al proprio estro personale. Lasciatevi guidare da queste idee, ma poi lasciate anche fare alla creatività: buon divertimento!