diredonna network
logo
Galleria: Conigliare vs gattare: 8 motivi per scegliere un coniglio invece di un gatto

Conigliare vs gattare: 8 motivi per scegliere un coniglio invece di un gatto

Conigliare vs gattare: 8 motivi per scegliere un coniglio invece di un gatto
Foto 1 di 9
x

A lungo il mondo delle amanti degli animali si è diviso: meglio avere un cane o un gatto? Più fedele e “coccolone” il primo, decisamente più indipendente il secondo.

Adesso, però, nella disputa si è inserito di diritto un “terzo incomodo”: il coniglio. Che sia nano o XL, ariete o testa di leone (forse non lo sapevate, ma ci sono almeno 60 razze riconosciute!) il piccolo erbivoro dal nasino sempre in movimento si è conquistato un posto nel cuore di molte persone, tanto da essere il terzo animale da compagnia scelto dalle famiglie italiane.

Alcuni, erroneamente, lo preferiscono al cane o al gatto solo perché pensano sia meno impegnativo: sbagliato! Avere un coniglio comporta le stesse responsabilità di un qualsiasi altro animale domestico, sia dal punto di vista delle cure veterinarie (deve essere vaccinato ogni anno, esattamente come gli altri!) che da quello, naturalmente, affettivo. Se pensate di poterlo tenere chiuso in una gabbia, beh, vi sbagliate di grosso! Il coniglio ha bisogno di saltare, giocare e interagire con i membri della famiglia proprio come gli altri quattro zampe di casa.

Detto questo, il partito delle “conigliare” incallite è sempre più nutrito, e si contrappone spesso a quelle delle “gattare”: perché dunque preferire un coniglio a un micio?

No, non è per evitare spiacevoli graffi su tende e divani, perché, se è vero che il coniglio non ha bisogno di farsi le unghie su tessuti del genere, è altrettanto vero però che necessiti di “farsi i dentini”, e per riuscirci potrebbe  adocchiare ogni sedia di legno buono che avete in casa, per non parlare dei fili elettrici, una vera prelibatezza per loro! Tuttavia, con un po’ di attenzione la casa può assolutamente essere messa a “prova di coniglio”.

15 cose che solo chi vive con un gatto può capire!

15 cose che solo chi vive con un gatto può capire!

C’è da dire, però, tanto per fare un paio di esempi, che il coniglio è un animale assolutamente affettuoso, che si lega in maniera viscerale al padrone, e che con un coniglietto non correrete mai il rischio di trovarvi davanti alla porta di casa passerotti o lucertole portate “gentilmente” in dono dal micio!

Se siete curiose di sapere perché scegliere un coniglio invece di un gatto, questa gallery spiritosissima vi fornirà almeno 8 ottime ragioni!

Ovviamente scherziamo, ogni animale è meraviglioso a modo suo… l’importante è ricordare che non sono peluche, ma esseri viventi, e che non possono essere trattati come giocattoli, ma come membri speciali della famiglia!