diredonna network
logo
Galleria: “Guarda, sta su”: la Tawawa challange e le altre assurde sfide per mostrare il seno

“Guarda, sta su”: la Tawawa challange e le altre assurde sfide per mostrare il seno

"Guarda, sta su": la Tawawa challange e le altre assurde sfide per mostrare il seno
Foto 1 di 13
x

Ahimè, Il mondo del web e dei social network non è solo culla di poeti e intellettuali (e ce ne eravamo già accorti)… ne è dimostrazione l’ultima moda partita da twitter con l’ l’hashtag #tawawachallenge ( dove “tawawa” significa seno in giapponese) e che si ispira a un fumetto nipponico. Si tratta di una “sfida” che coinvolge soprattutto le femminucce più prosperose e i maschietti con pettorali prominenti (già…) che sono chiamati a dimostrare il loro “talento” nel tenere in equilibrio sopra il petto il proprio smartphone ed eventualmente anche quello di amici e parenti (chi ne ha, più ne metta!). Questa in realtà è solo l’ultima di una catena di sfide assurde che mettono in bella vista “davanzali” prominenti e un altrettanto prominente stupidità adolescenziale (concedetecelo…). Ricordate la sfida della penna o quella con la lattina di coca-cola?! Nel primo caso si voleva testare l’abilità del soggetto femminile nel trattenere una penna sotto il seno. Nel secondo caso, invece, la capacità di stringere, senza far cadere, una lattina di coca-cola. Insomma, roba seria! Ricordiamo anche altre sfide nate sul web un po’ discutibili, come ad esempio la l’ice bucket challange. Questa però aveva almeno un nobile scopo, ovvero, quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sclerosi laterale amiotrofica e di stimolare le donazioni per la ricerca. Dopo un anno sono stati raccolti 116 milioni di dollari solo in Europa… non male!

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...