diredonna network
logo
Galleria: Ikea Hacking: Ecco 35 Idee Creative per Trasformare i Mobili dell’Ikea

Ikea Hacking: Ecco 35 Idee Creative per Trasformare i Mobili dell’Ikea

Ikea Hacking: Ecco 35 Idee Creative per Trasformare i Mobili dell'Ikea
Foto 1 di 35
x

Amiche, avete mai sentito parlare di Ikea Hacking? Si tratta di prendere i celebri mobili svedesi – in genere si scelgono quelli per il loro costo contenuto – e trasformarli in qualcosa, se non proprio di meglio, quanto meno di diverso. 

A tutte noi piace, di quando in quando (e al netto di folle oceaniche), farci un giretto all’Ikea. In genere entriamo con l’intenzione di acquistare una candela e dei bicchieri e usciamo grossomodo con l’arredamento di casa completamente rinnovato. Del resto chi c’è di più fidato ed economico di Ikea? Basti pensare che ci sono persone che hanno sviluppato una vera e propria ossessione per i mobili svedesi. Sono gli Ikea Hackers, una community di persone di tutto il mondo che condividono la passione per i mobili svedesi e la voglia di ingegnarsi per trasformarli al meglio e nei modi più originali.

L’idea è venuta un fantomatico Jules (ma potrebbe chiamarsi anche Rob, o Franco) nel 2006. Navigando per la rete aveva trovato tanti amanti del fai da te come lui, persone che amavano personalizzare i mobili Ikea e renderli il più possibile aderenti al proprio gusto e alle esigenze della propria casa. Gli “Hackers“, ai tempi, erano però dei “vagabondi”, non avevano cioè un luogo deputato dove trovarsi per confrontarsi e discutere. E quindi Jules, o chi per lui, ha aperto un blog dedicato. Blog che oggi è diventato un punto di riferimento per tutti gli Ikea Hackers sparsi per il mondo.

Giusto per dare qualche esempio della loro inventiva, possiamo dirvi che il l’ex Expedit – oggi Kallax – è uno dei mobili più amati dagli hacker: è semplice, disponibile in diverse dimensioni e molto, molto versatile. Un Hacker è in grado di utilizzarlo per creare un letto oppure di rimodellarlo adattandolo alle collocazioni più inimmaginabili.

Per essere dei veri hacker, non dovranno mancarci – oltre a uno o più mobili Ikea, naturalmente – trapano, seghetto e smerigliatrice. Insieme a tanta fantasia e un po’ di manualità. Per iniziare, vediamo questi 35 esempi ben riusciti di Ikea Hacking!

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...