diredonna network
logo
Galleria: La bambina nel fiume di sangue e altre foto vere delle Festa del Sacrificio

La bambina nel fiume di sangue e altre foto vere delle Festa del Sacrificio

La bambina nel fiume di sangue e altre foto vere delle Festa del Sacrificio
Foto 1 di 9
x

La chiamano la Festa del Sacrificio e si celebra ogni anno nei primi giorni di settembre, in corrispondenza con il Dhu l-Hijja, il dodicesimo e ultimo mese lunare del calendario islamico.

Le immagini di questa festa che richiama il passo biblico, comune anche alla religione cristiana, di Abramo disposto a sacrificare il figlio Isacco, sono crude e particolarmente cruente, soprattutto quelle raccolte dal fotografo Nasif Imtiaz in occasione della ricorrenza celebrata a Dacca, capitale del Bangladesh, nel 2016, quando nelle strade si riversò un vero e proprio fiume di sangue, complici anche i monsoni. Immagini talmente scioccanti da aver fatto pensare a una furba modifica effettuata con Photoshop.

Sul profilo Instagram del fotografo è possibile vedere le foto della capitale asiatica e gli abitanti della città immersi fin quasi alle ginocchia, ma ce ne sono molte altre che testimoniano l’incredibile fiumana del 2016.

Com’è stato possibile tutto ciò? E, soprattutto, si tratta di foto vere o effettivamente ritoccate?