diredonna network
logo
Galleria: Stile provenzale: l’arredamento per una casa elegante e romantica

Stile provenzale: l’arredamento per una casa elegante e romantica

Stile provenzale: l'arredamento per una casa elegante e romantica
Foto 1 di 16
x

Lo stile provenzale per l’arredamento della casa è tornato alla ribalta già da qualche anno. Ispirato all’atmosfera e al mood che si respira in Provenza nel sud della Francia, è adatto per chi ama uno stile country chic per dare un tocco di romanticismo alla propria abitazione. I colori sono primaverili, i materiali il più possibile naturali quindi sì al legno in primis, ai tessuti come lino e cotone e ad accessori e mobili in stile shabby chic caratterizzati da un aspetto usurato e invecchiato che ben si sposa in tutte le stanze della casa. I pavimenti saranno in pietra, cotto o in parquet dal finish rovinato per dare alla casa un’ambientazione il più possibile country. L’illuminazione gioca sempre un ruolo fondamentale e nello stile provenzale la fanno da padrone abat-jour con paralumi in tessuto chiaro oppure floreale, lampadari in vimini, applique romantiche in ferro battuto.

Colori dello stile provenzale
Le nuance adatte sono quelle tenui che richiamano i colori della primavera: bianco, color lavanda, écru, giallo chiaro, azzurro cenere, verde salvia. Riguardo poi gli accessori sono ideali tessuti con stampe floreali sempre declinate nei colori chiari e anche carte da parati.

Mobili in stile provenzale
L’arredamento prevede mobili d’antiquariato rivisitati in chiave shabby chic oppure mobili nuovi ma lavorati con la tecnica decapé che dona un effetto invecchiato e mette in risalto le venature del legno. Gli arredi in stile provenzale prediligono quindi il legno nei suoi colori naturali purché abbiano imperfezioni e sbeccature per dare subito un tocco di vissuto all’ambiente. Altro materiale molto adatto è il vimini, per sedie e tavolini anche per esterno.

Cucine in stile provenzale
La cucina in muratura è quella che più si addice a questo stile: anche in questo caso i colori dovranno essere tenui come il bianco o il crema con finiture in legno in pendant oppure a contrasto con nuance più forti come il verde, l’azzurro o l’immancabile color lavanda. I pavimenti e il lavandino saranno in pietra, un altro materiale che non può mancare in una casa arredata in stile provenzale. Ideali poi contenitori in legno, vimini, credenze con piatti in ceramica a vista, pentole in alluminio o rame appese alla cappa della cucina per riportare un po’ dell’atmosfera rustica delle cucine delle proprie nonne. Anche i tessuti saranno in lino stropicciato, magari con qualche inserto in pizzo, soprattutto per le tende da mettere ai vetri.

Camera in stile provenzale
La stanza da letto deve essere un luogo di relax e il protagonista è senza dubbio il letto. La testata del letto potrà essere in legno o in ferro battuto sia nel suo colore naturale che nelle tinte pastello (ma soprattutto in bianco) magari anche un po’ sverniciato. L’importante è che rustico e romantico allo stesso tempo, più lineare per chi ama l’arredamento “pulito” o con ruches e tanti cuscini per chi adora linee più particolari. Armadio e comodini saranno in legno, sempre decapati o comunque con effetto invecchiato e il tocco veramente provenzale sarà dato dai tessuti. La biancheria da letto dai colori pastello in materiali naturali come lino e cotone, magari con stampe floreali più o meno accese e tende in stile provenzale per dare un tocco di raffinatezza. Anche in questo caso i tessuti saranno leggeri, ottimo anche il tuttle o il pizzo. Se vi piace la carta da parati, lo stile provenzale si presta bene per questa soluzione: se decidete per i muri con trama floreale allora dovrete però optare per i tessuti della biancheria e delle tende a tinta unita.

Bagno in stile provenzale
Protagonista di questa stanza è la vasca: lo stile provenzale la predilige non incassata e con i piedini da appoggio, quindi dal gusto decisamente retrò. I sanitari seguono lo stile della vasca e dovranno avere linee classiche, con rubinetteria preferibilmente in ottone e mobili aperti,  eventualmente con solo delle tendine in tessuto. Sopra il lavabo perfetto un grande specchio con cornice lavorata in legno dal finish usurato oppure in ferro battuto o ottone. Il pavimento sarà possibilmente in pietra e le pareti dipinte con colori primaverili come il crema, l’azzurro chiaro, verde salvia, rosa antico o decorate con carta da parati, anche non completamente. Anche qui gli accessori saranno importantissimi: cestini in vimini, sgabelli in legno rustico, tappeti in fibre naturali, vasi con fiori, brocche, asciugamani ripiegati e riposti a vista.

Se vi piace lo stile provenzale potete trovare alcune idee interessanti per tutte le stanze nella nostra gallery.