diredonna network
logo
Galleria: Totti: una storia d’amore lunga 28 anni e tutte le dediche a Ilary “sul campo”

Totti: una storia d’amore lunga 28 anni e tutte le dediche a Ilary “sul campo”

Totti: una storia d'amore lunga 28 anni e tutte le dediche a Ilary "sul campo"
Foto 1 di 10
x

Domenica 28 maggio 2017, il grande Francesco Totti nonché il nostro adoratissimo “er pupone” capitano della Roma, ha giocato la sua ultima partita con la maglia giallorossa. Non è facile dire “addio” a una figura così storica come la sua; è stato forse uno degli abbandoni più difficili della storia del calcio, soprattutto per i suoi tifosi, che non lo hanno mai visto cambiare maglia perché rimastole estremamente fedele.

Eppure, questo momento doveva arrivare. Totti ha fatto la storia della Roma e lascerà per sempre un bellissimo ricordo. Ciò che ci resta da chiedere adesso è: cosa ne sarà della sua vita? Di certo non abbandonerà il mondo del calcio, e questo messaggio scritto sulla sua pagina Facebook qualche ora prima della sua ultima partita, lo ha fatto intendere chiaramente:

L’ultima volta in cui potrò indossare la maglia della Roma. È impossibile esprimere in poche parole tutto quello che questi colori hanno rappresentato, rappresentano e rappresenteranno per me. Sempre. Sento solo che il mio amore per il calcio non passa: è una passione, la mia passione. È talmente profonda che non posso pensare di smettere di alimentarla. Mai. Da lunedì sono pronto a ripartire. Sono pronto per una nuova sfida.

Il bellissimo calciatore romano è famosissimo per le esultanze bizzarre ma romantiche dedicate a Ilary Blasi, la sua compagna di vita. Abbiamo amato moltissimo la genuinità di questa coppia, perché nonostante (come tutte) abbia sicuramente qualche scaramuccia, l’abbiamo vista sempre molto affiatata, con un Totti sempre innamorato, giorno per giorno (o in questo caso dovremmo dire: partita per partita).

La sua uscita di scena è stata meravigliosa e ancor più commovente è stata la lettera scritta ai suoi tifosi tra le sue e le loro lacrime. Ma la parte che ci è piaciuta di più è stata sicuramente il dolcissimo abbraccio tra Totti e i suoi tre bellissimi bambini: Cristian, Chanel e la piccola Isabel.

Anche noi vogliamo salutare “er capitano” come si deve e lo facciamo ripercorrendo i suoi gesti più belli: dalla lettera d’addio ai suoi tifosi alle dediche più belle per la sua Ilary.

Abiti assurdi, ironia e tatuaggi: 10 motivi per cui ci piace tanto Ilary Blasi

Abiti assurdi, ironia e tatuaggi: 10 motivi per cui ci piace tanto Ilary Blasi

A questo punto non ci resta che dire… grazie per tutto e buona fortuna capitano!