diredonna network
logo
Stai guardando: “Avrai una famiglia per sempre”: la reazione della bambina adottata

"Avrai una famiglia per sempre": la reazione della bambina adottata

Una gioia incontenibile e un abbraccio lunghissimo: ecco la reazione della piccola Tannah dopo aver saputo di essere stata adottata.

Prossimo video

Come sono diventate le star Disney del passato?

Annulla

Questa è la chiara testimonianza che in un mondo pieno di turbolenze e conflitti, si può ancora trovare la luce e la gioia nei piccoli momenti quotidiani.

Un salto e un abbraccio lungo, lunghissimo e pieno di gioia. Ecco come ha reagito la piccola Tannah Butterfield, 11 anni, dopo che Jackie Alexander, direttrice dell’American Heritage (nello Utah) le ha annunciato che sarebbe stata adottata da una famiglia; una felicità incontenibile e documentata dalle telecamere interne della scuola. Mossa dall’evento, il 3 ottobre 2017 la direttrice ha voluto condividere sul suo profilo Instagram il video che in poco tempo ha fatto il giro del mondo emozionando gli utenti del social.

Attraverso la didascalia del filmato, Jackie Alexander ha voluto inoltre spiegare la lotta della famiglia a cui ora la bambina è stata affidata. Si tratta dei coniugi Jeff e Jennifer Fisher i quali per diversi anni hanno dovuto affrontare delle battaglie legali in merito all’adozione della piccola Tannah e dei suoi due fratelli minori, un maschio e una femmina.

È stato difficile vederli combattere questa emozionante battaglia. Il mio amore è cresciuto per questa famiglia e ho imparato davvero molto da loro perché hanno cercato di rimanere positivi nonostante i momenti negativi.

Ha continuato la direttrice, scossa in senso positivo dall’accaduto. Lotte dure da affrontare ma che hanno portato a un lieto fine sia per Tannah e i suoi fratelli e sia per i suoi nuovi genitori. La direttrice Jackie Alexander ha voluto inoltre concludere il racconto spiegando agli utenti di Instagram quanto sia stata davvero toccante per lei questa situazione che l’ha vista coinvolta.

In 12 anni del mio lavoro, questo è sicuramente stato il momento più bello. […] Non riesco neanche a descrivere quell’abbraccio.