diredonna network
logo
Stai guardando: Lady D, parla Harry: “Mentre moriva i fotografi scattavano invece di aiutarla”

Lady D, parla Harry: "Mentre moriva i fotografi scattavano invece di aiutarla"

Harry parla dell'incidente stradale che uccise Lady D: quando i fotografi arrivarono sul posto la donna era ancora viva ma non fecero nulla per aiutarla.

Prossimo video

5 motivi per amare Blake Lively

Annulla

A 20 anni della morte di Diana Spencer, il figlio minore Harry parla del doloroso incidente nel quale la madre perse la vita.

Nell’intervista, estratta dal documentario “Diane, 7 days” e concessa alla Bbc per la messa in onda in Inghilterra, il ragazzo condanna coloro che non fecero nulla per salvare la donna.
Diversamente da quanto riportato, sembrerebbe infatti che Diana non sia morta sul colpo nell’incidente stradale a Parigi che la vide coinvolta con il fidanzato Dodi Al-Fayed.

Una delle cose più difficili con la quale fare i conti è il fatto che le persone che l’avevano inseguita nel tunnel erano le stesse persone che scattavano le fotografie quando lei stava morendo sui sedili posteriori dell’automobile.

Spiega Harry alla telecamera riportando, visibilmente provato, la versione di alcuni testimoni oculari.

Aveva ferite molto gravi alla testa ma era ancora viva e queste persone che avevano causato l’incidente invece di aiutarla, le scattavano delle fotografie mentre moriva.

Per ricordare la principessa del popolo, L’Inghilterra si appresta ad accogliere una mostra a lei dedicata all’interno del Buckingham Palace. Protagonisti di questa esposizione saranno alcuni oggetti appartenuti a Diana durante l’arco della sua vita, molti dei quali legati al rapporto con i figli e a quello travagliato con il marito.