diredonna network
logo
Stai guardando: Quelle minacce ad Ambra: “Ti strappo quei denti marci che hai”

Quelle minacce ad Ambra: "Ti strappo quei denti marci che hai"

Questa è la prova che i leoni da tastiera sono sempre esistiti.

Prossimo video

Questo nastro permette di trasformare qualsiasi superficie in un piano Lego

Annulla

Selvaggia Lucarelli torna ancora una volta a parla di leoni da tastiera. Solo che stavolta il post Facebook ha più il sapore di un trattato di storiografia e antropologia del fenomeno.

La Lucarelli, infatti, ha condiviso questo video postato dalla pagina Facebook Marko23v – The Best of Non è la Rai, scrivendo

Ebbene sì, ho fatto una scoperta. Le telefonate ai leoni da tastiera hanno una pioniera che non sono io. Non esistevano i social, ma nel 1995 la povera Ambra conduceva un programma – Generazione X- e gli hater le inviavano lettere ferocissime, che oggi potremmo leggere tranquillamente su Facebook.
Ambra chiamò uno di loro: Vincenzo. Che è ufficialmente il primo leone da tastiera della storia. (e che oggi è sicuramente nella bacheca del Corriere o Repubblica a insultare la Boldrini, gli immigrati, Emma Marrone o gente a caso).

E se Selvaggia Lucarelli in questo video ha scoperto che Ambra Angiolini è stata l’antesignana delle sue telefonate ai leoni da tastiera noi, dal canto nostro, ci vediamo più che altro una triste verità:

i leoni da tastiera sono sempre esistiti, solo una volta dovevano almeno sbattersi per scrivere una lettera e spedirla. Ora basta un clic.

Video completo, con canzone interpretata da Ambra a seguire, su Marko23v – The Best of Non è la Rai.