diredonna network
logo
Stai guardando: Siria, il papà stringe i suoi gemellini morti nell’attacco chimico e lancia un messaggio

Bello e dannato: ecco perché ci piace Jason Momoa!

5 motivi per amare Chris Hemsworth

Chelsea Manning, l'ex talpa di Wikileaks ha cambiato sesso e posa in costume su Vogue

Il rap non ha età: il ballo della coppia di anziani è virale

Anziano con femore rotto striscia nella corsia dell'ospedale per protestare

Shannen Doherty: il ritorno alla vita dopo il cancro

Pagati per bere whisky e girare il mondo: ecco l'offerta di lavoro

"Mi vuoi sposare?": l'emozionante proposta di Eleonora a Stefania di m2o

15 immagini che solo chi ha avuto un coinquilino può capire

Ta-Ta Towel, perché l'asciugamano per le tette non è ridicolo come sembra

Siria, il papà stringe i suoi gemellini morti nell'attacco chimico e lancia un messaggio

La responsabilità del mondo nella guerra in Siria.

Prossimo video

Ci vedo doppio? La simpatica reazione del bimbo di fronte alle proprie sorelline gemelle

Annulla

Abdul Hamid Youssef ha perso tutto nell’attacco con i gas in Siria: Ahmed e Aiya, i suoi gemellini di nove mesi, sua moglie, i suoi due fratelli, i loro figli e i cugini.

In questo filmato condiviso dalla CNN l’uomo li tiene in braccio mentre viaggia su un furgone, dove sono presenti anche altri bambini. Li accarezza, prima di dar loro l’addio.

Queste immagini e le parole di Abdul Hamid Youssef lanciano un’accusa pesante alla Comunità Europea, ai governi arabi, agli USA, alla Russia e al mondo intero.

*immagine in anteprima social: Alaa Al-Youssef
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...