diredonna network
logo
Stai guardando: “Sul tronco c’è un pene”: Netflix rimuove episodio dell’Ape Maia

"Sul tronco c'è un pene": Netflix rimuove episodio dell'Ape Maia

Messaggi subliminali nel cartone animato L'Ape Maia: in un fotogramma appare la figura di un pene su un tronco e una mamma americana rimane indignata.

Prossimo video

Il ciclismo non è mai stato così hot: ecco il sexy Ignazio Moser

Annulla

Di messaggi subliminali nei cartoni animati se ne sente spesso parlare: analizzando le varie pellicole per bambini, infatti, troppo spesso ci si trova davanti a scene piuttosto equivoche o a simboli che tradiscono doppi sensi. Dopo i vari problemi legati alla Disney rispetto questi presunti messaggi “particolari” presenti nelle sue fiabe animate (che l’hanno obbligata a sborsare 70 milioni di dollari nel 2004), ecco che la questione ritorna a galla e questa volta la colpa è di Netflix.

Secondo la dichiarazione della madre americana Chey Robinson, in un episodio della prima stagione sembrerebbe apparire la figura di un pene su un tronco.

Per favore, fate molta attenzione a ciò che guardano i vostri figli. Non ho modificato in alcun modo nessuna immagine, è l’Ape Maia, stagione 1, episodio 35. Qualcosa del genere non dovrebbe esistere in un programma per bambini. Sono disgustata perché non c’è alcun motivo del perché i miei figli debbano guardare una cosa del genere. Non so se si farà qualcosa a riguardo, ma non capisco il motivo di inserirlo in un cartone animato.

Ha annunciato Chey Robinson in un post sul suo profilo Facebook, come riportato dalla Stampa. Dopo la segnalazione della donna, l’episodio incriminato (presente su Netflix) è stato prontamente eliminato dal colosso di distribuzione digitale di film e serie tv. Strano però che questo simbolo sia stato notato solo ora dato che questa nuova serie dell’Ape Maia (cartone animato realizzato in computer grafica) è stata ideata dallo studio belga Studio 100 Animation e distribuita ben cinque anni fa, nel 2012, dalla casa spagnola Planet Junior.