logo
Galleria: 10 Abiti “Normali” delle Catene più Note che Puoi Usare Durante e Dopo la Maternità

10 Abiti “Normali” delle Catene più Note che Puoi Usare Durante e Dopo la Maternità

10 Abiti "Normali" delle Catene più Note che Puoi Usare Durante e Dopo la Maternità
Foto 1 di 11
x

Fare shopping solo nel reparto maternità? Non è più un obbligo o una necessità durante la gravidanza! Oramai la proposta di abbigliamento low-cost è talmente ampia che è molto facile trovare vestiti adatti alla maternità anche nel reparto degli abiti “normali”. Tra tessuti sempre più morbidi, elasticizzati e comodi, modelli anche a vita alta che lasciano spazio alla pancia, non c’è bisogno di smettere di frequentare le catene di negozi che più amiamo durante quei nove mesi o anche dopo… Quando il nostro corpo si deve riadattare alla nostra solita taglia.

Alcuni abiti premaman sono necessari alle volte, ma tra le tante spese che si affrontano durante una maternità, il nostro guardaroba non dovrebbe essere in cima alla lista: cercando tra i negozi delle più marche più note è facile individuare qualcosa che potrebbe fare al caso nostro, abitini carini che non ci facciano sentire più grosse di quello che siamo (o che ci sembra di essere).

Ci sono quattro tipologie di abiti da cercare perfetti per la maternità. Gli abiti in tessuto stretch sono adatti a un corpo che sta cambiando taglia, si adattano alle forme, quindi se avete già preso troppi kili purtroppo forse preferirete rinunciarci, e non stringono, come anche quelli con un elastico o una cintura regolabile in vita: non vi faranno sentire con un sacco informe addosso. Infine bisogna puntare sugli abiti a stile impero, con il taglio sotto al seno che lasciano il giusto respiro ad una bella pancia che cresce e le classiche vestagliette, abiti a portafoglio che possiamo stringere o allargare a seconda del mese in cui stiamo e possono mascherare anche la pancetta post-parto.