logo
Galleria: “21 Sfumature di Brown”: video super sexy per Emma. E anche le foto non scherzano

“21 Sfumature di Brown”: video super sexy per Emma. E anche le foto non scherzano

"21 Sfumature di Brown": video super sexy per Emma. E anche le foto non scherzano
Foto 1 di 10
x

La ragazza di Amici ne ha fatta di strada.

Talentuosa, ribelle, autentica e volitiva, ha conquistato un po’ tutti con la sua voce potente e quell’aria da ragazza della porta accanto, tanto che ai suoi concerti non è strano incontrare tre generazioni insieme di nonne, mamme e nipoti.

Fatto sta che se Emma Marrone, agli esordi, era per certi aspetti non sempre troppo “raffinata”, è chiaro che la ragazza di allora è diventata donna e offre ai suoi fan un volto sempre più sensuale.

Il video, postato sabato 15 ottobre, con la scritta allusiva “50 sfumature di Brown” visibile qui è solo uno degli ultimi post che mostrano il volto sexy di Emma che, qui, strizza l’occhio a “50 sfumature di grigio” e alla trilogia che presto vedrà di nuovo al cinema Dakota Johnson e Jamie Dornan per il secondo capitolo, “50 sfumature di nero”.

In bianco e nero, luci soffuse, Emma si esibisce in un breve balletto molto sexy con i suoi ballerini a torso nudo sulle note di Crazy in love di Beyoncé.

Boom di visualizzazioni e reazioni. I fan apprezzano, anche se c’è anche chi la critica per questa svolta sensuale e qualcuno che, pur adorandola, sembra un po’ allarmato dalla possibilità che Emma Marrone si perda e la prega di restare sempre la persona umile, con la testa sulle spalle e autentica che è.

Rischio reale? A giudicare dalla storia professionale e umana di Emma noi pensiamo di no. La ragazzina è diventata donna, una bella e brava donna, cui piace giocare con tutte le sfumature dell’essere una donna.

E se svolta sexy c’è stata, e in questa gallery abbiamo raccolto giusto le foto più recenti che lo mostrano, basta farsi un giro sui suoi canali social per trovare Emma senza trucco, mentre fa un aerosol, una maschera o le facce da bad girl che le amiamo tanto.

Perché se Emma fosse una canzone sarebbe “Non sono una signora”… Ma una donna sì.