Andrea Delogu: dall'infanzia difficile al matrimonio felice - Roba da Donne

Andrea Delogu è forse, fra le conduttrici italiane, una delle più spontanee, aperte e che non nasconde niente al pubblico, neppure una parte dolorosa del proprio passato.

Volto di Dance Dance e voce di Radio2, Andrea è una abituata a dire spesso e volentieri ciò che pensa, soprattutto quando, con le sue parole, può inviare messaggi positivi alle persone.

Tanto che recentemente, durante i Lunatici, proprio su Rai Radio2, dove conduce il format ‘La Versione delle Due’, ha parlato a chiare lettere di tutto, maternità compresa: sposata da quattro anni con l’attore Francesco Montanari, la conduttrice ha detto:

Alcune agenzie danno a 1.75 il fatto che io e Francesco avremo un figlio entro il prossimo anno. Siamo arrivati al punto di scommettere su una cosa del genere? È una roba così folle che mi è sembrata una pazzia. Come può sapere un estraneo qual è la realtà delle cose? È come quando un estraneo ti chiede quando fai un bambino.

Non le chiedete quando farà un figlio, tuona Andrea: non potete sapere se mettete in difficoltà una persona, con una domanda del genere.

La Delogu, come detto, è sempre stata molto trasparente e chiara nei suoi modi di fare, come quando “svelò” i trucchi del dietro le quinte, tutto ciò che si nasconde nell'(apparentemente) dorato mondo della televisione e dello spettacolo, postando questa immagine.

Ieri ho postato questa foto nelle storie con la dida ‘I love Pancerina’ e ragazze, mi avete scritto in tantissime stupite nel vedere che un asso nella manica sia proprio la guaina alla Beyoncé. Vi prego di credermi, quello che vedete in tv non è la realtà, è una realtà filtrata, con ore di trucco e parrucco, con vestiti cuciti alla perfezione addosso e con escamotage per compattare il tutto: calze velate (non ve ne siete mai accorti quindi non fate le facce schifate) pancere, reggiseni pushup e sopratutto luci giustissime.

Voler assomigliare ad un’immagine trasmessa dalla tv è come voler assomigliare ad un filtro Instagram, è impossibile. È spettacolo, show, come un palco teatrale, ci si prepara, si indossa un ‘costume’, un costume che amo tantissimo ma è sempre un costume. Insomma se mi piace un abito e lo voglio mettere opto per la pancera e non rinuncio al piatto di pasta e so che mi capite. Vi amo.

Andrea si è quindi unita alla – nutrita – schiera di celebrity che invitano a guardare social, immagini patinate e, più in generale, l’aspetto delle star con l’occhio critico di chi è consapevole del fatto che sia il risultato di un lavoro di “costruzione”, e che ostinarsi a voler raggiungere un presunto ideale di bellezza forzatamente “artefatto” non sia, per ovvie ragioni, possibile.

Il che, attenzione, non vuol dire che le star che tanto ammiriamo non siano belle, ma solo non perfette. Che, ovviamente, è profondamente diverso.

Con la solita genuinità e senza filtri (letteralmente) Andrea ci ha ricordato una volta di più quanto il mondo di filtri e artifici estetici sia appetibile, ma che comunque non è la verità. E adesso anche che dobbiamo smetterla di arrogarci il diritto di sindacare e giudicare la vita privata delle persone, siano esse personaggi pubblici o meno.

E, vista la voce da cui proviene, abituata a non celare nulla di sé, neppure le parti più dolorose della sua vita, possiamo giurare che sia tutto vero.

Sfogliate la gallery per conoscere altre curiosità e la storia d’infanzia di Andrea Delogu.

"Non mi chiedete quando farò un figlio", Andrea Delogu sulla maternità
Fonte: instagram @andrealarossa
Foto 1 di 19
Ingrandisci

Articolo originale pubblicato il 4 Settembre 2019