logo
Galleria: “Se i bambini usassero i social”: 10 immagini spassosissime della pagina Facebook

“Se i bambini usassero i social”: 10 immagini spassosissime della pagina Facebook

"Se i bambini usassero i social": 10 immagini spassosissime della pagina Facebook
Foto 1 di 11
x

Ormai i social media hanno convogliato sul monitor di un PC, o di uno smartphone, tutto quello che prima accadeva in una normale conversazione tra persone; perciò, anche lo scambio di consigli e  di dubbi tra neo mamme, che prima si consultavano e chiedevano pareri tra di loro fra un’attesa dal pediatra ed un battesimo o un primo compleanno, adesso si è irrimediabilmente trasferito sui social network, allargando il campo non solo alla rete di parenti, amiche o conoscenti, ma a chiunque possa o voglia condividere la propria esperienza di genitore.

Fra gruppi Facebook dedicati proprio alla maternità, pagine ideate per rispondere alle domande più frequenti che ogni neo mamma si fa e post più o meno curiosi sull’universo neonati e dintorni, ormai il mondo social è il porto sicuro dove ogni donna può approdare per sperare di sciogliere i dubbi. Ma se, per una volta, fossero invece proprio i bambini a parlare, scambiandosi notizie ed informazioni sui genitori?

Immaginate, ad esempio, un universo parallelo in cui, per ogni mamma che chiede se lasciar piangere o meno il proprio bambino, c’è un neonato che domanda invece agli amichetti (sempre rigorosamente tramite social, ci mancherebbe!) come può fare per far dormire di meno i suoi genitori troppo dormiglioni. Oppure, se per ogni ragazza che fotografa il classico piatto di sushi o l’aperitivo per poi postarlo su Instagram, ci fosse un bebè che posta la foto di quello che è per lui il suo “ristorante personale”, ovvero il seno di mamma.

Beh, qualcuno che ha provato a rendere concreta questa divertentissima idea c’è, ed il risultato è davvero esilarante! Si chiama “Se i bambini usassero i social“, ed è una pagina Facebook  che raccoglie dei veri e propri post, scritti da neonati, che discutono con i “colleghi” bambini del perché, per esempio, ci sia una protuberanza sotto la pancia dei maschietti, come mai le mamme fatichino ad articolare bene le parole indicando un cane con un “Bau bau” e un gatto con un “Miao miao”, oppure fanno “recensioni” su quale sia la pancia migliore dove passare 9 mesi.

Anche i nomi scelti per i bimbi protagonisti della pagina sono spiritosissimi. Volete saperne alcuni? Su “Se i bambini usassero i social” potete trovare Alessandro il Nano, Lorenzo Rospetto, Alice Trottolina o Rocco e il suo fratellino.

Insomma, non avevamo dubbi che con i bambini non ci si annoiasse mai e che fossero sempre pieni di sorprese, li abbiamo addirittura già visti in veste di star dei social, ma questa pagina, che imita in tutto e per tutto (prendendole anche un po’ in giro) le pagine su cui le mamma scambiano le loro domande, ci ha letteralmente dato il colpo di grazia!

In questa gallery abbiamo raccolto 10 delle immagini più spassose di “Se i bambini usassero i social”; voi che dite, pensate che si esprimerebbero proprio così?