La fidanzata di Luca Argentero: ecco Cristina Marino! - Roba da Donne

Cristina Marino e Luca Argentero diventano tre... Speriamo che sia femmina?

Foto 1 di 14

In casa Argentero-Marino la famiglia si allarga. Uno degli attori più desiderati e sexy del panorama italiano e la giovane attrice e modella, da molti definita la “Brigitte Bardot” di casa nostra, diventeranno infatti presto genitori, e ad annunciarlo sono stati proprio loro, pubblicando il medesimo scatto, con tanto di identica didascalia, sui rispettivi profili social.

Visualizza questo post su Instagram

IO E TE...DIVENTIAMO TRE! 🍼❤️

Un post condiviso da @ lucaargentero in data:

È, certamente, una splendida notizia per la coppia, insieme dal 2017, dopo la fine del matrimonio di lui con la collega Myriam Catania e pronta, come Argentero stesso aveva rivelato poco tempo fa su GQ, a suggellare l’unione con le nozze.

Quando sei molto innamorato, il matrimonio è una scelta naturale, ovvia.

Ma una piccola “provocazione”, comunque, a Luca la vogliamo lanciare, e lo facciamo prendendo in prestito il titolo di un film di Monicelli: “Speriamo che sia femmina”.

Sì, perché chissà che forse, così, con un’altra piccola donna in casa, l’attore non decida di rivedere un po’ il suo pensiero sul femminismo e ripensi alle infelici battute rilasciate qualche mese fa durante l’intervista a Oggi, quando aveva parlato della fidanzata in questi termini

È molto poco femminista. Mi spiego meglio: è un’imprenditrice, superimpegnata nel suo lavoro ma, al tempo stesso, le piace occuparsi della casa e ricevere le attenzioni che sono dovute a una donna, farsi coccolare.

Aggiungendo poi anche una personale opinione sulla gender equality, definita come un’ossessione che ha

… rovinato il romanticismo e ha inibito l’uomo che deve avere a che fare con donne sempre più forti, affermate. […] Voglio continuare a essere l’uomo della coppia, il maschio. Portarti un fiore, invitarti a cena… Non mi va di scontrarmi con una che si offende se le apro la portiera della macchina o le verso l’acqua a tavola.

Chissà che Luca, con una bambina per casa, magari non cambi opinione e impari ad apprezzare la bellezza di crescere una femmina indipendente, autonoma nelle sue scelte, ambiziosa, pronta a inseguire le sue passioni qualunque esse siano, che non abbia bisogno di un uomo pronto ad aprirle lo sportello e non si senta meno donna anche se non smania per lavare i calzini. Soprattutto, che sia femminista quel tanto che basta per inseguire e pretendere sempre la parità rispetto agli uomini, in tutto.

Chissà che l’attore non rivaluti quanto poco carino sia definire una persona “molto poco femminista”, considerandolo in realtà un pregio, come del resto aveva perfettamente spiegato Irene Facheris in questo articolo, a commento proprio delle sue affermazioni.

Che poi, in realtà, per essere femministi, nel senso pieno del termine, ossia per essere una persona che crede nella parità politica, sociale ed economica tra i sessi, non serve per forza essere donna. Ma questa è un’altra storia.

In ogni caso, a Luca e a Cristina vanno i nostri migliori auguri per questo nuovo arrivo… Qualunque sarà il suo sesso.

Sfogliate la gallery per sapere più di Cristina e per vedere alcune delle foto assieme a Luca.

Ti è stato utile?
Rating: 3.8/5. Su un totale di 8 voti.
Attendere prego...