logo
Galleria: Chi è il nuovo “Ken umano” in arrivo nella casa del Grande Fratello

Chi è il nuovo “Ken umano” in arrivo nella casa del Grande Fratello

Chi è il nuovo "Ken umano" in arrivo nella casa del Grande Fratello
Foto 1 di 22
x

Rodrigo Alves, il famoso Ken umano, entrerà nella casa del Grande Fratello 2018 martedì 8 maggio. A potarlo nella casa più seguita d’Italia è stato il suo grande rapporto d’amicizia con la conduttrice Barbara d’Urso, dalla quale era spesso ospite nei suoi programmi. È stata proprio lei ad annunciare la sua entrata nella casa durante la puntata di domenica scorsa nel programma Domenica Live.

Il famoso personaggio televisivo pare che sia stato scelto per sostituire l’ex concorrente Baye Dame, squalificato dal programma dopo l’aggressione verbale alla coinquilina Aida Nizar. Ancora però non si sa se la sua partecipazione sarà temporanea o se entrerà nella casa come vero e proprio concorrente, per questo dobbiamo aspettare la diretta.

Nella casa è già presente un “Ken umano” italiano, si chiama Angelo Sanzio. Entrambi hanno sicuramente molte cose in comune: dal passato difficile alla felicità raggiunta solo attraverso la trasformazione. Chissà se tra i due nascerà della rivalità o se si scambieranno consigli in fatto di chirurgia estetica?

Chi è Angelo Sanzio: "Perché ho scelto di diventare un Ken umano"

Chi è Angelo Sanzio: "Perché ho scelto di diventare un Ken umano"

Scopriamo insieme qui di seguito come e perché Rodrigo Alves è cambiato nel corso della sua vita.

La sua trasformazione è iniziata all’età di 17 anni dopo essere stato vittima di bullismo a causa del suo aspetto. Molto probabilmente la sua anima è stata troppo fragile di fronte alle numerose critiche e ha deciso di trasformarsi completamente in questa figura per bambine che, per lui, è simbolo di perfezione.

Non si sta parlando di effetti temporanei dovuti al make up (come invece ci mostra questo video attraverso alcune trasformazioni davvero sorprendenti), bensì di interventi plastici invasivi.

Rodrigo ha speso più di 400.000 dollari in interventi di chirurgia plastica ed è stato soprannominato il “Ken umano“. L’uomo è di origine brasiliana ma vive a Londra da quasi tutta la vita e, nel febbraio 2017 si è sottoposto all’ennesimo intervento su pelle: il laser CO2. Ecco quanto ha dichiarato al Daily Mail:

“Ho fatto una delle procedure più attese nella mia vita. È l’unica procedura che darà alla mia pelle un aspetto di porcellana, sgombrerà tutte le macchie e le cicatrici dal mio viso. Quando ero un adolescente, ho sofferto di acne e ho provato tutti i tipi di trattamenti per ridurlo. Il laser CO2 è in grado di rimuovere il primo strato di pelle per eliminare ciò che non riuscivano a fare gli altri trattamenti. Dopo sette giorni avrò la pelle di un bambino. Prima usavo il trucco per coprire alcuni dei miei difetti, ma ora non ne avrò bisogno e questo mi farà risparmiare un sacco di tempo nel prepararmi.”

Dopo aver sottoposto il suo corpo a quasi 60 interventi chirurgici e a più di 100 procedure cosmetiche, l’uomo afferma con fierezza che la sua trasformazione lo ha reso più felice, più sicuro di se stesso, “diverso” e famoso in tutto il mondo.

Ma cos’è che, secondo Rodrigo, non andava affatto bene nel suo corpo prima di stravolgersi completamente? Durante l’intervista, l’uomo ammette che nel periodo adolescenziale era brutto, grasso e deforme e che, non essendo in forma come i suoi compagni di classe, era spesso oggetto di bullismo e chiacchiere da parte di quest’ultimi:

“Il mio stato emotivo era depresso, umiliato, le persone mi hanno spinto anche giù per le scale a causa della mia pelle. Quindi sapevo che la cosa migliore da fare era quella di diventare una persona migliore.” – continua

Pare proprio, però, che la situazione gli stia sfuggendo di mano e che la questione stia diventando una vera e propria ossessione. Rodrigo ha paura di invecchiare, vuole che la sua gioventù duri più a lungo possibile e cerca di migliorarsi anno dopo anno.

Come c’era da immaginarselo, non sono mancate le critiche sul suo aspetto fisico e sulla sua ossessione che lo vedono pazzo e dipendente dalla chirurgia. Ma Rodrigo risponde serenamente alle critiche dicendo che, per lui, tutti questi interventi chirurgici non sono altro che un investimento per il suo futuro:

“Il mio look mi ha aperto le porte per la carriera. Prima ero un assistente di volo, adesso sono un personaggio televisivo. Sono stati riconosciuti i miei sforzi, la mia forza di volontà e la forza che ho avuto nel voler cambiare me stesso. È una bella sensazione. Sono nato nel corpo sbagliato, la mia mente e la mia anima corrispondo al corpo nuovo che ho creato.”- aggiunge

Anche se, secondo Rodrigo, la chirurgia plastica non può affatto diventare una dipendenza, l’uomo dichiara apertamente di essere consapevole che la sua scelta può non essere condivisa perché non obbligatoriamente giusta e vuole incoraggiare le persone a non abbandonare l’aspirazione di migliorarsi, soprattutto se ci si sente a disagio con il proprio corpo.

Sembra che Rodrigo sia talmente tanto innamorato del suo aspetto fisico che non gli importa del problema respiratorio che gli hanno causato tutti gli interventi chirurgici a cui si è sottoposto. Lunedì 6 febbraio 2017 è stato ospite del programma televisivo britannico “This Morning” e ha dichiarato che la chirurgia estetica è come un effetto domino, funziona tutto a catena e, una volta cominciato, smettere è quasi impossibile:

“A luglio dello scorso anno mi hanno ricostruito il naso con un pezzo di cartilagine preso dalle costole. Mi ha aiutato ma ancora non riesco a respirare al 100%.”

Ma allora cosa lo spinge a continuare? Ecco la sua risposta:

“Ho avuto otto ricostruzioni al naso ed è proprio come un effetto domino. Ora non riesco a respirare e devo sottopormi ad un altro intervento chirurgico per “sistemare” il mio respiro. È proprio come quando inizi a tingerti i capelli.”

Rodrigo difende a spada tratta le sue tante operazioni e afferma orgogliosamente che nonostante tutto, adesso si piace.

Siamo andate a sbirciare nel suo account Instagram per condividere insieme a voi alcune foto del famoso Ken umano. Curiose di vederlo? Sfogliate la gallery.