logo
Galleria: I Doppi Sensi che Si Nascondono Nelle pubblicità

I Doppi Sensi che Si Nascondono Nelle pubblicità

I Doppi Sensi che Si Nascondono Nelle pubblicità
Foto 1 di 15
x

Non essere maliziosi ai giorni odierni è davvero una cosa difficile, a quanto pare i produttori e i pubblicitari lo sanno molto bene così da introdurre la pubblicità nel quotidiano creando giochi d’immagine non indifferenti. Quindi, non vi preoccupate non sono le vostre menti malate a captare più del necessario, ma è semplicemente una tecnica di marketing, a quanto pare ben funzionante! Avete visto bene? Forse si o forse no, forse è il caso di dare un’occhiata più attenta alle fotografie in questione, raccolte insieme al sito Brightside.me.

Qualche tempo fa, il “dramma” dei doppi sensi aveva perfino colpito uno dei cartoni animati più amati dai bambini, ovvero l’Ape Maia, come mostrato in questo video:

"Sul tronco c'è un pene": Netflix rimuove episodio dell'Ape Maia

In quanto a pubblicità geniali ne abbiamo già viste molte in giro, proprio come ci suggerisce questa gallery:

17 cartelloni pubblicitari davvero geniali

17 cartelloni pubblicitari davvero geniali

La linea sottile tra l’intenzione e la realtà, tra pubblicità occulta e ingenuità. Che barba lunga ragazzo! Ma no è solo una donna…e quella curve sinuose di nudo femminile? Un bel paio di auricolari! E quel preservativo? Ah no niente è proprio come sembra sta volta non c’è niente di sottinteso! Cosa ne pensate di questi divertenti effetti ottici ben curati? Fanno leva sul prodotto tanto da farvi venire voglia di acquistarlo? C’è da ammettere che alcuni sono davvero geniali e originali, altri un po’ forzati, alcuni noi non li abbiamo neanche capiti. Secondo voi ad esempio cosa volevano comunicare con il sacro William Shakespeare? Cosa ne pensate di questi spot? Anche voi avete avuto bisogno di una seconda occhiata? Fateci sapere!