logo
Galleria: Pesce d’Aprile: Ecco 23 Idee Bastarde per i vostri Scherzi

Pesce d’Aprile: Ecco 23 Idee Bastarde per i vostri Scherzi

Pesce d'Aprile: Ecco 23 Idee Bastarde per i vostri Scherzi
Foto 1 di 24
x

Il primo aprile è il giorno tradizionalmente dedicato alle burle. Se siete in cerca di scherzi originali per il pesce d’aprile, siete nel posto giusto. Ma prima sapete rispondere a queste domande?

1. Perché si dice pesce d’aprile e si fanno gli scherzi?

Ci sono usanze talmente entrate nella nostra routine che, spesso, non sapremmo dire come hanno avuto inizio. Quali sono origine e storia dei pesci d’aprile? Da dove nasce il desiderio e l’usanza di disegnare pesci con la scritta “pesce d’aprile” (o altro) e attaccarli alla schiena del malcapitato di turno?

Ci sono varie teorie sulle origini del pesce d’aprile. Una di queste è quella per cui il 1° aprile divenne il giorno degli “sciocchi d’aprile”, ovvero di coloro che non si adeguarono all’adozione del calendario Gregoriano, nel 1582, che spostò il Capodanno alla data attuale (prima era celebrato tra il 25 marzo e  il 1 aprile).
Pare sia accaduto in Francia, dove iniziò la tradizione di fare lo scherzo di regalare pacchi vuoti durante le feste ormai inesistenti a chi si ostinava a celebrarle. In alcuni di questi pacchi dono si poteva trovare un biglietto con la scritta “poisson d’avril”, pesce d’aprile.

La tradizione francese si estese poi alla Germania, all’Inghilterra e via di seguito negli altri Paesi. In Italia pare arrivò verso la seconda metà dell’Ottocento.

Ma le sue origini potrebbero essere ancora più antiche. Tante, infatti, sono le affinità con festività dell’antica Roma che celebravano l’inizio della primavera, dalle Hilaria alle Veneralia.

Un’altra teoria fa risalire il pesce d’aprile a un episodio avvenuto nella prima metà del Trecento con protagonista il patriarca di Aquileia, beato Bertrando di San Genesio, che avrebbe miracolosamente salvato un papa che stava soffocando a causa di una spina di pesce. Il pontefice avrebbe poi decretato che non si mangiasse più pesce il 1° aprile.

2. Come si chiama il pesce d’aprile nel mondo?

In Italia è pesce d’aprile, in Francia anche, ovviamente però lì è poisson d’avril. Ma nei Paesi anglofoni il pesce scompare.
Già, perché in questi Paesi abbiamo:

  • April fool’s day – Il giorno di aprile sciocco in Inghilterra e America.
  • Aprilscherz – Scherzo d’Aprile in Germania.
  • Taily Day o Gowkie Day, in Scozia, dove si attacca un cartellino (taily) con la scritti “Kick me!”, Dammi un calcio.

3. Il pesce d’aprile è sempre il 1° aprile?

Da noi e in altri Paesi senz’altro, ma non ovunque. In Scozia dura due giorni, così come in Portogallo, dove si festeggia la domenica e il lunedì prima della Quaresima. In India il pesce d’aprile cade il 31 marzo e corrisponde alla festa Huli che celebra la primavera.

E ora che ne conosciamo le origini, ecco 23 buone (nel senso di bastarde) idee per il pesce d’aprile perfetto.