logo
Galleria: Il Calendario Pirelli 2017 mette a nudo… l’anima delle star di Hollywood senza ritocchi

Il Calendario Pirelli 2017 mette a nudo… l’anima delle star di Hollywood senza ritocchi

Il Calendario Pirelli 2017 mette a nudo... l'anima delle star di Hollywood senza ritocchi
Foto 1 di 4
x

È di Lindbergh il Calendario Pirelli 2017 e si chiama “Emotional”. Quattordici dive di Hollywood sono state immortalate senza nessun filtro posto tra la macchina fotografica e la modella e senza ricorso ad alcun ritocco o aiuto da parte dei programmi di elaborazione grafica.

Ritratti di donne vere, ben lontane dalle top model degli anni Novanta che proprio Lindbergh aveva canonizzato e reso delle icone di stile assolute. Pirelli rinnova la fiducia a Lindbergh facendogli firmare il terzo Calendario Pirelli della sua carriera, dopo quello del 1996 e quello del 2002.

La foto di Jennifer Lopez senza trucco: perché amiamo i vip al naturale

La foto di Jennifer Lopez senza trucco: perché amiamo i vip al naturale

Il nudo è stato evitato volutamente, o meglio, è stata messa a nudo la bellezza di attrici famose attraverso i ritratti della loro anima, della loro spontaneità, ma non attraverso l’ostentazione di corpi statuari. Secondo Lindbergh l’ideale di perfezione è un obiettivo irraggiungibile. E sulla base di questo presupposto, quando il fotografo ha risposto alla chiamata di Pirelli, ha stabilito che avrebbe ritratto donne famose che hanno molto da dire, al di là del loro fisico; attrici che hanno avuto un ruolo importante nella sua vita.

Calendario Pirelli 2016: Poco Nudo, Solo Donne Forti e di Successo - FOTO

Calendario Pirelli 2016: Poco Nudo, Solo Donne Forti e di Successo - FOTO

Per il Calendario Pirelli 2017 sono state reclutate: Jessica Chastain, Penelope Cruz, Nicole Kidman, Rooney Mara, Helen Mirren, Julianne Moore, Lupita Nyong’o, Charlotte Rampling, Lea Seydoux, Uma Thurman, Alicia Vikander, Kate Winslet, Robin Wright, Zhang Ziyi. Alle attrici è stata affiancata anche Anastasia Ignatova, che è docente di Teoria Politica presso la facoltà di Relazioni Internazionali presso l’Università Statale di Mosca.

Il Calendario “Emotional” raccoglie 40 scatti – fra ritratti e ambienti – realizzati sia in studio sia in ambiente metropolitano a cielo aperto: strade, fast food alberghi decadenti di Los Angeles, Times Square a New York, il teatro Sophiensäle di Berlino, dei tetti degli studi a Londra e la spiaggia di Le Touquet.

Lindbergh ha raccontato:

In un’epoca in cui le donne sono rappresentate dai media come ambasciatrici di perfezione ho pensato fosse importante ricordare che c’è una bellezza diversa, più reale. Una bellezza che parla di individualità, del coraggio di essere sé stessi e di sensibilità.

Il titolo “Emotional” scelto da Lindbergh vuole quindi sottolineare come l’intento dei suoi scatti sia stato quello di realizzare un Calendario che esibisse sensibilità ed emozione, spogliando l’anima dei soggetti, che riescono così a diventare più nudi del nudo.

Tra le dive convocate per la realizzazione degli scatti del calendario più importante al mondo, Nicole Kidman ha dichiarato:

Sono finalmente libera dalla schiavitù della perfezione. Mi sono messa in gioco sul calendario Pirelli di Lindbergh e mi sono fidata di lui che mi ha voluta senza trucco e senza filtri. Nuda anche se completamente vestita.
Voglio passare un messaggio chiaro alle ragazze, alle donne: Siate voi stesse. La vera bellezza è dentro ognuna di noi, non sono gli anni a cancellarla, non sono i segni del tempo. E nessuno può dirvi come dovete essere.
Cercate la bellezza dentro di voi. Anche noi attrici non dobbiamo essere modelli irraggiungibili. Mio marito mi dice sempre che mi preferisce acqua e sapone. E sono convinta che tanti uomini la pensino così. Ma le prime a doverci credere siamo noi. Il vero potere delle donne è entrare in una stanza e dire “Eccomi, sono io. Nessuno mi può e deve dire come devo essere”.