logo
Galleria: La prova che l’apparenza inganna: nelle foto, ma anche nella realtà

La prova che l’apparenza inganna: nelle foto, ma anche nella realtà

La prova che l'apparenza inganna: nelle foto, ma anche nella realtà
Foto 1 di 30
x

Non sempre ciò che vediamo nelle foto corrisponde alla realtà: sembra una frase fatta, certo, ma è davvero così. Dietro a una foto si nascondono spesso ore impiegate a sistemare le luci, numerosi scatti di prova e una ricerca della perfezione – in location o soggetti – quasi maniacale. È anche vero però che anche il più strano e insospettabile dei posti, come un supermercato, se guardato con gli occhi attenti di un artista può diventare una vera e propria location degna di nota, ma soprattutto impiegabile per shooting fotografici davvero speciali.

Ecco quello che si Nasconde dietro alle Foto Pubblicate su Instagram

Ecco quello che si Nasconde dietro alle Foto Pubblicate su Instagram

A pensarla in questo stesso modo è la fotografa statunitense, originaria del Montana, Jenna Martin, la quale – insieme alla sua modella Rachelle Kathleen – si è recata nei grandi magazzini Lowe’s (specializzati in articoli per la casa ed elettrodomestici) per realizzare un servizio fotografico incredibile.

Invece di cercare le solite bellissime location nei dintorni ho pensato di fare esattamente il contrario. Volevo recarmi in un luogo “brutto” […] e vedere cosa potevamo fare. Il negozio Lowe’s sembrava l’opzione perfetta. Volevo un posto con luci orribili e sfondi limitati. Un posto che non avesse nessun senso logico per un servizio fotografico.

Ha annunciato l’artista al sito internet Petapixel, spiegando le ragioni di questo suo progetto fotografico particolare. Un’iniziativa che ha portato la fotografa a sperimentare nuovi posti inspiegabili e a farle rivalutare anche le più assurde location, proprio come i grandi magazzini in questione.

Nel complesso è stata una sfida davvero divertente. Non è che inviterei un vero e proprio cliente a fare un servizio fotografico al Lowe’s (voglio dire, mai dire mai), ma sono piuttosto contenta del risultato.

Ha commentato ancora la donna al sito internet, finendo l’intervista con un vero e proprio invito agli amanti della fotografia ma non solo:

La prossima volta che vedi un posto orribile, magari dagli una possibilità, non si sa mai come potrebbe finire.

Ecco quindi una gallery con alcune foto realizzate da Jenna Martin, postate sul suo profilo Instagram e quello della sua modella Rachelle: immagini dal forte impatto visivo e un modo per ricordare a tutti che non tutto sembra come appare.