'Love storage': il sito in cui finiscono le scatole degli ex amori - Roba da Donne

"Love storage": il sito dove finiscono le scatole degli amori finiti

"Love storage": il sito dove finiscono le scatole degli amori finiti
Foto 1 di 12
Ingrandisci

“Certi amori non finiscono”, cantava una famosa canzone. Ma certi amori finiscono eccome, invece. E spesso finiscono male, con fiumi di lacrime e recriminazioni. E una casa piena di oggetti che ti ricordano lui, o lei, e che per questo diventano dolorosi anche solo da guardare.

Love storage è un progetto divertente, dolce e un po’ malinconico, che con grande ironia ha debuttato il giorno di San Valentino. Avete presente il classico gesto di raccogliere in una scatola tutti gli oggetti di cui sopra e nasconderla in un angolo buio del garage/bruciarla/buttarla nel cassonetto? Love storage ha fatto di meglio. Dal sito:

Love Storage è un progetto di scatole di ex.
Dai, le scatole degli ex. Quelle in cui, alla fine di una relazione, mettiamo tutti gli oggetti che ci siamo scambiati durante due mesi, tre anni, una notte insieme. Dove mettiamo i dischi, i calzini, a volte i libri, i braccialetti. Abbiamo deciso di raccontarle solo tramite 5 oggetti e pochi altri elementi: una canzone, la città, qualcosa che si vuole dire. Tutto in forma anonima, ovviamente. Vogliamo condividere ex storie d’amore – non fare gossip.

Questo è quanto dicono i creatori del progetto. In pratica: vuoi fare un gesto liberatorio, lasciarti alle spalle una storia d’amore finita male? Metti in una scatola cinque oggetti significativi, racconta la loro storia e inviala. Per noi lettori è una meraviglia, storie d’amore tenere e disastrose in pillole dal gusto amarognolo. Ma spesso divertente. Ogni racconto ha un titolo, il titolo di una canzone scelta da chi invia la propria scatola. Ovviamente si tratta di brani significativi, brani che sono stati importanti per i protagonisti di quella storia.

Il progetto è nato da Lucia Moschella e Flavio Nuccitelli (nel sito vediamo anche le loro scatole, ovviamente però senza racconto scritto). Ogni volta che si incontravano parlavano dei loro ex. Così è iniziato Love Storage, un prodotto piacevole alla lettura quanto alla vista (le immagini degli oggetti, disposti su un tavolo e fotografati dall’alto, sono Instagram livello master). Ecco cosa ci dicono Lucia e Flavio del loro progetto:

Le storie d’amore si vivono, si consumano, e poi s’inscatolano. Love Storage è il posto in cui sono gli oggetti a raccontare i vostri giorni insieme. Senza filtro, giudizio e nomi. Per il puro gusto di raccontare delle storie d’amore. È finita? Scoperchia la tua scatola e raccontacela.

Pubblichiamo le foto delle scatole pubblicate finora, ognuna con un breve estratto di ogni storia. Buona lettura!