logo
Galleria: L’ultima foto: 31 immagini di 31 artisti poco prima di morire

L’ultima foto: 31 immagini di 31 artisti poco prima di morire

L'ultima foto: 31 immagini di 31 artisti poco prima di morire
Foto 1 di 31
x

Alcune morti “celebri” sono rimaste nell’immaginario collettivo perché si può dire che le abbiamo vissute in diretta; l’omicidio del presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy, avvenuto a Dallas il 22 novembre 1963, è stato ripreso dalle telecamere che seguivano l’auto presidenziale nel giro lungo le strade della città, finendo con il diventare uno degli episodi più drammatici della storia contemporanea, perfettamente presente nella mente di moltissime persone in tutto il mondo, anche a distanza di generazioni. Altre scomparse invece ci hanno lasciato davvero senza parole, perché del tutto inaspettate, come i suicidi di Robin Williams, nel 2014, o di Chester Bennington, nell’estate del 2017. Altri ancora, invece, hanno visto, proprio nel momento della morte prematura, accrescere il proprio mito, come è accaduto per James Dean, Marilyn Monroe, Jim Morrison, Amy Winehouse, diventate icone tragiche di una società che spesso sembra riservare più onori e gloria ai morti che ai vivi.

L'ultima notte di Amy Winehouse, sola con i suoi demoni... tranne Blake

L'ultima notte di Amy Winehouse, sola con i suoi demoni... tranne Blake

Bored Panda ha raccolto una toccante gallery che racchiude le foto di moltissimi personaggi famosi, scattate pochissimi giorni prima della loro morte, in alcuni casi addirittura lo stesso giorno, a distanza di poche ore o nel momento stesso della tragedia. Vedere i loro volti, alla luce di quello che sappiamo essere accaduto, ci fa adesso riflettere su quanto nascondessero il male che poi li avrebbe portati a togliersi la vita, in alcuni casi, oppure a cosa pensassero e cosa sognassero, prima di essere uccisi, come accaduto ad alcuni di loro, o di morire. Rivederli ci fa pensare, ancora una volta, a quanto molti di loro ci manchino, e a quanto sembra incredibile che non ci siano più.