logo
Galleria: Sotto le ascelle? Niente peli, solo tatuaggi

Sotto le ascelle? Niente peli, solo tatuaggi

Sotto le ascelle? Niente peli, solo tatuaggi
Foto 1 di 12
x

La passione per i tatuaggi si è ormai diffusa a macchia d’olio, fra tutte le generazioni e, che se ne sia amanti o meno, è inutile discutere sul fatto che siano sempre più  le persone ad avere disegni sparsi su varie parti del corpo.

Così, mentre il mondo continua a dividersi tra chi li odia e chi non ne può fare a meno, i tattoo lovers sono sempre a caccia del punto nuovo, del posto più originale su cui farsi aggiungere l’ennesimo disegno.

L’ultima novità che si sta diffondendo tra le ragazze, grazie anche – nemmeno a dirlo – al tam tam via social e alle foto postate sui vari profili Instagram, è il tatuaggio sotto l’ascella, naturalmente depilata alla perfezione.

Che sia un modo per celare i peli in ricrescita e poter quindi ritardare il fatidico momento della ceretta? Non  lo sappiamo, ma certo, dopo il grande ritorno al look naturale, comprensivo di assenza totale di depilazione, e il conseguente, bizzarro trend delle ascelle colorate, questo è senz’altro un nuovo step, che piaccia o meno, a cui dovremo fare l’abitudine.

Quando l'ascella arcobaleno diventa motivo di orgoglio

Quando l'ascella arcobaleno diventa motivo di orgoglio

Certo una domanda ci sorge spontanea: possibile che durante il  tatuaggio nessuna di loro abbia sofferto almeno un pochino il solletico?