logo
Galleria: 27 torture atroci con cui si punivano le donne nel Medioevo

27 torture atroci con cui si punivano le donne nel Medioevo

27 torture atroci con cui si punivano le donne nel Medioevo
Foto 1 di 28
x

Non solo la stregoneria, in passato erano molti i “delitti” e i peccati imperdonabili imputabili alle donne, e per loro esistevano strumenti di tortura davvero terribili e atroci che, nella migliore delle ipotesi, ovvero quando non le portavano alla morte, le costringevano a grandi sofferenze, alla pubblica umiliazione e agli scherni della popolazione.

Bruciate, marchiate, trascinate per la città, legate e imbavagliate, alla mercé di tutti, affinché i compaesani potessero comprendere l’empietà commessa e punirle con insulti, sputi, derisioni, percosse: le donne del Medioevo non avevano sorte migliore rispetto agli uomini esposti a ogni tipo di tortura per i peccati più disparati, anzi per loro, forse, la sorte era persino peggiore, e la quantità di colpe imputabili addirittura maggiore. Chiunque venisse tacciata di pettegolezzo, falsità, adulterio o praticasse la prostituzione era condannata ai peggiori supplizi, per cui la mente umana più perversa ha creato strumenti in grado di far desiderare la morte pur di vedere placate le sofferenze atroci.

Le litografie, i disegni e le illustrazioni che oggi ci testimoniano quegli orrori che, pure, erano prassi nel passato, raccontano di un’epoca intrinsecamente legata a pregiudizi, falsi miti, convinzioni infondate, per cui gli uomini erano capaci di infliggere tanta pena ai propri simili spesso con il solo scopo di “purificarli” o di “insegnare loro una lezione”. E le donne, naturalmente, erano di frequente i soggetti preferiti per la presunta “redenzione” morale, che passava, inspiegabilmente, per la sofferenza più brutale e l’umiliazione più degradante.

TPI ha raccolto alcune delle torture peggiori riservate alla popolazione femminile, rappresentate in una serie di litografie. Noi le riportiamo in questa gallery aggiungendone anche altre, molte delle quali inflitte sì alle donne ma anche agli uomini.