Unghie pelose: il trend in 12 scatti - Roba da Donne

Unghie pelose: è la fine di un'assurda tendenza nail art. O no?

Unghie pelose: è la fine di un'assurda tendenza nail art. O no?
Fonte: boredpanda.com
Foto 1 di 12
Ingrandisci

Aggiornamento aprile 2017

Che fine ha fatto la “tendenza” nail art 2016 delle unghie pelose?
Come si poteva facilmente intuire, per fortuna, questa moda è scomparsa nel giro di una stagione: Instagram conta poco più di 900 post e sul web, così come in televisione, è svanita ogni sua possibile forma.
A discapito di ciò, sembrano tornate alternative molto più sobrie come la reverse french e l’intramontabile effetto nude, sicuramente più eleganti e semplici da abbinare.
Sinceramente, non potremmo essere più felici!

Unghie pelose: questa assurda tendenza nail art in 12 scatti!
Articolo originale –  febbraio 2016

Sembra che negli ultimi mesi i peli stiano vivendo un nuova vita di successo e riabilitazione: dopo che a fine dello scorso anno abbiamo visto persino il pelo ascellare esibito in ghingheri e glitter, ora assistiamo a una nuova tendenza della Nail Art: le unghie pelose! Sì, avete capito bene amiche e noi non siamo impazzite anche se abbiamo dovuto stropicciarci gli occhi almeno un paio di volte dinanzi alle 12 foto che vedrete in questa gallery.

A qualcuna di noi questo nuovo trend provocherà l’orticaria mentre altre lo troveranno carino e divertente. Gusti, naturalmente. L’invenzione delle unghie pelose si deve a Jan Arnold, style director e cofondatore di CND, un’azienda specializzata, manco a dirlo, in smalti e prodotti per unghie in generale. E non si tratta, a quanto pare, solo di un esercizio di stile: le unghie pelose, infatti, hanno recentemente fatto il loro debutto al Libertine autunno/inverno 2016.

Le Follie della Nail Art: In Messico le Donne Rischiano la Vita per una Manicure

L’effetto finale, più che quello di un’unghia di peluche, ricorda degli artigli animaleschi, a occhio e croce nemmeno troppo comode da mantenere. Per farle, anzitutto, tutte le unghie vengono ripassate con lo smalto Vinylux Weekly Polish di CND nelle tonalità Rubble e Cream Puff (una vernice trasparente e una sorta di taupe). In seguito sull’unghia vengono incollati i peli di colore bianco o marrone. E il gioco è fatto. Se decidete di provare, amiche, fateci sapere com’è andata. Intanto ecco a voi questi 12 scatti di unghie pelose!

Articolo originale pubblicato il 22 Febbraio 2016