diredonna network
logo
Stai guardando: Galaxy donuts: ecco come preparare delle ciambelle davvero spaziali!

Galaxy donuts: ecco come preparare delle ciambelle davvero spaziali!

Prossimo video

"La paura è quando ti dicono: tuo figlio ha un tumore": non tagliamo i fondi ai bambini

Annulla

Ingredienti:

per le ciambelle:
400g di farina manitoba
40g di zucchero semolato
10g di sale fine
150ml di latte intero
10g di lievito di birra fresco
2 uova
80g di burro
1l di olio per friggere

per la glassa:
125g di zucchero a velo
2 cucchiai di latte circa
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
coloranti alimentari (blu e fuxia) + glitter alimentari

Preparazione:
In una ciotola mettere la farina, lo zucchero e il sale.
A parte, sciogliere il lievito nel latte tiepido e sbattere il composto con le 2 uova.
Unire i liquidi agli ingredienti secchi.
Impastare il tutto fino a ottenere un composto piuttosto omogeneo, quindi unire il burro, un pezzo alla volta, inserendo il successivo solo nel momento in cui tutto il precedente è stato incorporato all’impasto.
Incordare bene l’impasto e metterlo in una ciotola coperto con pellicola trasparente, in un luogo caldo, lasciandolo lievitare fino al raddoppio (circa 2 ore).
Una volta lievitato stendere l’impasto con un mattarello senza lavorarlo troppo e ricavare le ciambelle utilizzando due tagliabiscotti tondi.
Spostare le ciambelle su quadrati di carta da forno leggermente unti con olio, quindi coprirle e lasciarle lievitare altre 2 ore.
Scaldare l’olio in una pentola dai bordi alti e friggere le ciambelle finché saranno dorate su entrambi i lati.
Scolarle su carta assorbente mentre si prepara la glassa.
In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti fino a ottenere una crema densa.
Aggiungere poche gocce di colorante sulla superficie della glassa, quindi con uno stuzzicadenti distribuire il colore in modo non omogeneo.
Immergere le ciambelle nella glassa, scolarle e metterle su un piano, quindi finirle con i glitter alimentari.
Lasciar rapprendere la glassa e poi servirle immediatamente.

Ricetta realizzata per Roba da Donne da Col Cavolo