logo
Galleria: Se i social network fossero sempre esistiti… Sarebbe andata così

Se i social network fossero sempre esistiti… Sarebbe andata così

Se i social network fossero sempre esistiti... Sarebbe andata così
Foto 1 di 21
x

Vi siete mai domandate come avrebbero utilizzato i social network i grandi scrittori, poeti e artisti del passato? Cosa poteva succedere, ad esempio, se Leopardi avesse avuto la possibilità di commentare un post di D’Annunzio, o se Dante e Manzoni avessero potuto dire la loro sul linguaggio usato ai giorni nostri? Molto spesso siamo abituate a pensare ai  grandi classici come a delle storie terribilmente noiose, che magari siamo (o siamo state) obbligate a studiare sui banchi di scuola. Eppure, in fondo, basta solo un po’ di fantasia per renderli incredibilmente attuali, divertenti e in qualche modo molto più simili a noi.

È esattamente questo quello che hanno fatto io fondatori della divertente pagina Facebook che si chiama  Se i social network fossero sempre esistiti . Oltre un milione di like per una pagina che gioca a “umanizzare” i grandi del passato, attribuendogli parole e atteggiamenti tipiche del popolo dei social dei giorni nostri. Proprio come è stato già fatto in altre pagine social di grande successo, nelle quali ad esempio erano i bambini a parlare come se fossero degli adulti, in questo caso i grandi del passato parlano e affrontano i loro problemi esattamente come faremmo noi. E questo vale per l’amore non corrisposto e la sofferenza interiore di Leopardi, vero teorico della filosofia del “maiunagioia”, ma anche per la love story tra Renzo e Lucia, i primi nella storia ad avere un profilo social di coppia, e per la relazione extraconiugale di Paolo e Francesca, “ripulita” e ammantata di poesia da Dante Alighieri.

È davvero divertentissimo pensare ai grandi del passato mentre ascoltano e cantano a squarciagola le nostre canzoni preferite, come ad esempio quelle degli 883, o immaginare lo sguardo di disapprovazione di Manzoni nel leggere sulla sua bacheca di Facebook l’ennesimo post farcito di k al posto della c. In fondo, per amare i grandi classici, basta riuscire a leggerli e viverli come storie attuali, e quindi sempre più vicine alla propria quotidianità.

Abbiamo raccolto per voi in questa gallery una piccola selezione delle immagini più divertenti pubblicate sulla pagina Facebook Se i social network fossero sempre esistiti.  Divertiamoci insieme: ecco tutto quello che i grandi del passato avrebbero voluto dirci, ma che non hanno mai osato perché non avevano a disposizione un profilo Facebook!